Bandiera italiana Bandiera inglese Bandiera tedesca Bandiera francese Bandiera cinese Bandiera giapponese

SANGIOVESE

Il Sangiovese è il vino rosso simbolo della Romagna nel quale si riflettono tutte le particolarità di questa terra. La sua essenza esprime il carattere di una territorio vasto, in cui si rivelano mille sfaccettature. Il clima favorevole con estati miti alternate a inverni più freddi e buone escursioni termiche tra giorno e notte, consente una maturazione ottimale di questo vitigno. Inserito nella lista dei vini italiani famosi in tutto il mondo, si presente con un colore rosso rubino e un profumo delicato che ricorda la viola e i frutti rossi. Il sapore è asciutto, armonico, leggermente tannico, con retrogusto gradevolmente amarognolo. Un gusto assolutamente inconfondibile. La storia ne racconta le sue origini.

Secondo una vecchia e fantasiosa tradizione locale il nome deriverebbe da Sanctus Zeus, il dio Giove dei Romani. Le prime notizie storiche sul Sangiovese risalgono al “Trattato della Coltivazione della Vite” (1600) del Solderini e all’ “Agricoltore sperimentato” (1726) del Trinci. A partire dal XIX secolo le notizie in merito a questo vitigno  sono numerosissime e gli ampelografi italiani e stranieri descrivono il Sangiovese con tale interesse e apprezzamento da collocarlo ai vertici della viti-enologia nazionale ed internazionale. Le sue uve da sole o associate ad altre, concorrono alla produzione di apprezzati vini da collezione quali il Brunello di Montalcino, i vari Chianti, il Nobile di Montepulciano e  altri ancora nell’Italia centrale.