Bandiera italiana Bandiera inglese Bandiera tedesca Bandiera francese Bandiera cinese Bandiera giapponese

Vino di Romagna Pagadebit ;  Bertinoro un territorio ineguagliabile

Il Pagadebit vino di Romagna le cui caratteristiche sono determinate da parecchi elementi e non soltanto il tipo di uva che serve per produrlo,
Il Pagadebit di Bertinoro trae straordinaria influenza dal clima e dal tipo di terreno.
Il vitigno Pagadebit trae particolare beneficio temperature medie oscillano tra i 12 e i 18 gradi centigradi, il clima è ideale, temperato, abbastanza caldo per poter maturare l’uva convenientemente e sviluppare il bouquet caratteristico di Fiori Bianchi e di erba appena sbocciata .
La posizione geografica particolarmente felice permette a Bertinoro di avere delle brezze costanti che rendono mite il clima, pur tuttavia con forti escursioni termiche che, sviluppano le caratteristiche aromatiche e la qualità del vino Pagadebit.
La maggior parte del territorio collinare bertinorese è formato, in genere, da una composizione calcareo- marnosa e arenacea, a seconda della roccia di provenienza, e da una struttura mediamente compatta, sciolta o addirittura ciottolosa, solitamente alquanto ricca di scheletro.
Ne deriva un profilo alquanto ondulato che facilita il drenaggio e lo sgrondo delle acque, permettendo buone condizioni agronomiche per la coltivazione della vite. Avanzi di conchiglie e di altri residui organici, che finirono per cementarsi tra loro, formano, ai giorni nostri, una vasta barriera di calcare, il cosiddetto “spungone romagnolo”.

Il pagadebit e’ un vitigno a bacca verde che matura generalmente dalla prima alla seconda settimana di Ottobre.
La concentrazione zuccherina non ‘e mai troppo elevata e l’acidità rimane tangibile , la buccia abbastanza spessa , rimane sempre croccante preservando il succo all’interno, da eventuali attacchi di muffe e funghi .

La raccolta dell’ uva Pagadebit e’ sempre manuale per meglio selezionare il frutto maturato durante l’estate.